Sulla nostra musica

Questo corso è un’introduzione a una delle domande più fondamentali nella filosofia della musica. Il corso prevede una panoramica storica, anche se la maggior attenzione andrà al contemporaneo, (fine) Idee 20 ° secolo sui problemi e le possibilità (IM) per definire la musica.

Che cosa è ‘musica’? Un complesso amalgama di melodia, armonia, ritmo, timbro e il silenzio in un particolare (intesa) struttura (Hanslick)? Un evento sonoric tra rumore e silenzio (Attali)? A ‘fatto totale sociale’ (Molino)? Qualcosa in cui la verità si è messo al lavoro (Heidegger)?

Musica. In primo luogo una parola. Come una parola, che ha un senso. Come una parola, dà significato. Prendete per esempio i suoni: questo suono è musica. Che in realtà veicola: ‘noi’ consideriamo questo suono come musica. Musica – come parola – cornici, delimita, apre, racchiude. Per chiamare ( ‘consacrata’ come direbbe Pierre Bourdieu) qualcosa musica è un processo decisionale politico. Come concetto grammaticale, ‘musica’ è utile: usando questo concetto, si distingue tra i vari suoni. Dividiamo, classificare, catalogare, nome, delimitare: non ogni suono è musica. Anche se, dal momento che Cage, nessun suono è, per definizione, bandito dal dominio musicale. La parola ‘musica’ porta la struttura (necessario) e l’ordine nel mondo (udibile).

Ma, c’è anche un altra musica; vi è una ‘dimensione musicale’ che è molto più difficile da catturare in parole. Questa dimensione può essere indicato come ‘sensuale’, qualcosa che può e deve (almeno secondo Søren Kierkegaard) essere espresso solo nella sua immediatezza. Questa immediata – forse si potrebbe anche parlare di ‘fisico’ – è cancellato al momento in cui, attraverso la riflessione, sarebbe concettualizzato; è, per definizione, indefinibile e quindi irraggiungibile per mezzo del linguaggio. Vi è quindi qualcosa nella musica che può essere espresso soltanto attraverso o come musica. Nel momento in cui il linguaggio cerca di individuare questo qualcosa, si scioglie e si perde.

Quindi, è possibile a tutti da definire – che è: per incorporare in una categoria linguistica – la musica?

in collaborazione con 3omega3.it e promuoveresalute.it

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *